L'arte della seduzione

Di questi tempi governati da Internet, Chat, Social Network e tutto ciò che è “comunicazione globale” ma proponendo una realtà per l'appunto virtuale, chi ha ancora il coraggio di incontrarsi, conoscersi, innamorarsi davvero? Se ormai anche il sesso si fa a distanza, perché scomodarsi per incontrare un possibile partner, qualcuno con cui investire un reale, sano ma impegnativo rapporto di coppia? Molti i single insoddisfatti della situazione e le lamentele sono sempre le stesse. I più giovani fanno fatica a investire nel futuro, a vedere oltre il-tutto-e -subito-oppure-niente, gli adulti sono ancor più scoraggiati da fallimenti amorosi, propri o di persone a loro vicine (se nel 1995,ogni 1.000 matrimoni si sono registrati 158 separazioni e 80 divorzi, nel 2009 si arriva a 297 separazioni e 181 divorzi - dati Istat). La colpa è sempre dell’altro: “Gli uomini sono tutti uguali, sono più interessati alla partita di calcetto che a me” “Le donne non si capisce mai cosa vogliono”. La comunicazione fra i due sessi è sempre più faticosa e viene voglia di gettare la spugna… Insomma l’amore è destinato ad essere una specie in via di estinzione? Perché non cominciare… dal principio? Per esempio rispolverando l’antica (morta e sepolta?!) arte della seduzione. Sé-ducere etimologicamente riporta all’azione del condurre a sé, dell’avvicinare l’altro al proprio mondo, ma per poterlo fare occorre innanzitutto avere qualcosa da offrire! Imparare a conoscersi, sapere quali sono le proprie risorse da valorizzare, e i propri limiti, non tanto da nascondere quanto da trasformare e da superare. Sapere poi chi si desidera avvicinare, quali sono le caratteristiche non solo superficiali, di un partner ideale è altrettanto importante: condividere valori, modalità di pensare e di sentire, avere ben chiaro quali sono i propri obiettivi e scegliere una persona che agevoli e non ostacoli nel loro raggiungimento. E infine, ma non meno importante, saper come sedurre! La seduzione è un’arte e per poterla affinare perché non passare una serata diversa, dove in un’atmosfera coinvolgente vengano svelati i “trucchi del mestiere”?
Sabato 10 novembre presso l'Officina della Birra di Bresso, noto locale dell'hinterland milanese, si terrà lo spettacolo“Mrs Grey & Mrs Steele – Istruzioni per l’uso”. Uno show in cui due maestre d’eccezione impartiranno regole di seduzione e dove sarà possibile… imparare a metterle in pratica!



“MRS GREY & MRS STEELE – ISTRUZIONI PER L’USO”

con la partecipazione di:
performer: Honey Blondy,
performer: Lena Stardust
dj set: BY DJ DM

Ingresso libero ore 22,30

infoline 349 306 31 31 [email protected]

www.officinadellabirra.it

di Mariolina Gaggianesi [Leggi i suoi articoli »]

Condividi questa pagina