Martina Marchetti

Ha conseguito la laurea magistrale in “Psicologia clinica e dinamica” presso l’”Università degli Studi dell’Aquila” (2012), presentando una tesi sperimentale sull’utilizzo della fiaba come strumento di attivazione emotiva nel bambino. Appassionata lettrice e scrittrice amatoriale sin dall’infanzia, dedica il suo interesse a lettura e scrittura come strumenti di autoconoscenza, crescita e liberazione creativa, con particolare attenzione alla simbologia del personaggio secondo i principi della psicanalisi e della psicologia analitica junghiana.
Precedentemente ha ottenuto il titolo triennale presentando un elaborato sul ruolo della televisione nella vita degli adolescenti, approfondendo il genere “teen-drama” e le dinamiche psicologiche del fandom. Ad oggi, oltre a proseguire il proprio percorso di formazione nell’ambito dell’infanzia e dell’adolescenza, si interessa al mondo dei telefilm e al fenomeno delle “fanfiction”, lavorando sui possibili impieghi della serialità e della scrittura per il benessere dell’adolescente.

Condividi questa pagina