L’analisi grafologica: caratteristiche e finalità

Il test della scrittura si rivela prezioso per comprendere le caratteristiche della personalità del soggetto scrivente. Può risultare uno strumento d’analisi molto utile e trovare applicazione in diversi settori.

Studio della personalità
Permette di conoscere le caratteristiche intellettive e temperamentali del soggetto, per individuare qualità, inclinazioni, interessi, per imparare a conoscere meglio se stessi, le proprie aspirazioni, la propria personalità, al fine di valorizzare le qualità e lavorare sui punti deboli.

Conoscenza della coppia
È utile per conoscere in maniera approfondita le personalità di ciascuno all’interno della coppia, per essere consapevoli di quali siano le caratteristiche individuali che possono generare conflitti e quali, invece, che possono rafforzare il legame. La conoscenza di tali caratteristiche, e delle circostanze in cui esse si possono manifestare, chiarisce la conoscenza di sé e dell’altro, permettendo di individuare le affinità della coppia e di smorzare i conflitti che potrebbero crearsi al suo interno.

Conoscenza di figli adolescenti
Permette ai genitori di comprendere meglio la personalità dei propri figli, aiutandoli quindi nella lettura dei loro comportamenti. Un’analisi comparata delle grafie dei componenti del nucleo familiare può mettere in luce le caratteristiche della personalità di ognuno, creando le basi per un rapporto familiare più armonico e disteso, costruito sulla reciproca conoscenza e comprensione. Permette di fare luce su disagi e difficoltà dei ragazzi, aiutandoli a capire meglio se stessi e la propria personalità.

Orientamento scolastico e scelta degli studi
Consente di capire le ragioni di uno scarso rendimento scolastico, alla luce delle caratteristiche della personalità dello studente, di suoi eventuali disagi e conflitti. Permette inoltre di individuare casi di disgrafia (cioè problemi nella produzione scritta).
Inoltre dà suggerimenti per valorizzare le proprie capacità, favorendo la scelta dell’indirizzo di studi sulla base delle proprie inclinazioni e qualità personali. Si rivela pertanto un prezioso strumento di orientamento per i giovani e per le scelte da compiere per il proprio futuro. Favorisce lo sviluppo del potenziale di ciascuno, la realizzazione personale e l’inserimento nella scuola, nell’università e nel lavoro.

Orientamento professionale e selezione del personale
Permette un’analisi della personalità approfondita che può essere estremamente utile per individuare le attitudini professionali. Indica con chiarezza, infatti, in quali settori del mondo del lavoro è preferibile orientarsi per ottenere un inserimento professionale soddisfacente.
Consente di scegliere per un determinato lavoro la persona più adatta, nell’interesse dell’azienda e del lavoratore. Mette in luce se il lavoratore prescelto è più adatto a un rapporto di lavoro basato sulla collaborazione, all’interno di un gruppo, se è più idoneo a un lavoro che non implichi eccessive responsabilità personali o se abbia qualità di leader, per cui possa assumere senza problemi la guida di un gruppo. Inoltre permette di analizzare il comportamento di una persona nelle relazioni sociali, determinanti anche sul luogo di lavoro.

Psicodiagnosi
È un test proiettivo che non crea stress ( al soggetto viene infatti chiesto solo e semplicemente di scrivere qualcosa). Il grafologo (analista della scrittura) può quindi collaborare con psichiatri, psicologi e psicoterapeuti per diagnosticare disagi, problemi, malattie evidenziabili attraverso il test della scrittura.

Perizie grafiche
Rende possibile individuare l’autore di uno scritto anonimo o tentativi di falsificazione di firme o testamenti. In tribunale il grafologo, nel ruolo di perito grafico, è chiamato a un lavoro di analisi e confronto che si basa sullo studio del “dinamismo grafico”. Questo gli permette di andare oltre l’aspetto morfologico dello scritto contestato, per ricercare l’autenticità e la particolarità dell’organizzazione grafica individuale. La scrittura è quindi studiata nella sua unicità, che in un tentativo di falsificazione non può essere esattamente riprodotta.



Immagine tratta da: http://techlosofy.com

Tesi Correlate

  • La scrittura come volto dell'anima

    La parola scritta esercita da millenni un grande fascino sull'uomo che nel corso della storia si è sbizzarrito a trovare nuove forme grafiche per dare unicità ai simboli dell'alfabeto: le lettere, pur conservando delle caratteristiche fisse, sono state un modo di espressione dell'uomo, arricchendosi di riccioli, di miniature, di tratti particolari che narrano, a chi sa guardare, la storia della cultura,...»

Approfondimenti

  • La nascita della grafologia

    Già in un passato molto lontano la scrittura è stata studiata come documento nel quale si rifletteva la personalità dell’uomo, con le sue inclinazioni, le attitudini e, più in generale, il carattere. L’a attenzione verso il significato delle grafie si manifestò in India, in Cina, nell’antica Grecia, con i filosofi Aristotele e Dionigi di Alicarnasso, e nella Roma imperiale del II secolo d. C. con...»

Condividi questa pagina