Cigno nei sogni

Il cigno che compare nel tuo sogno è un animale che contiene dentro di sé caratteristiche anche del tutto opposte fra loro. Quanto è maestoso ed elegante quando nuota nello stagno, tanto è sgraziato nel muoversi sulla terra ferma. Raggiunge la sua forma bella e regale solo quando è adulto, mentre da pulcino è “il brutto anatroccolo” della fiaba di Andersen. Il suo collo ha un aspetto fallico, è lungo e affusolato, mentre il corpo è candido e armonioso: rappresenta una sintesi tra maschile e femminile; il suo colore bianco e splendente può riferirsi sia alla luce solare (principio maschile) che a quella lunare (principio femminile). In tal senso può essere un simbolo di equilibrio della tua personalità, che hai raggiunto integrando diversi aspetti di te stesso, anche tra loro in contrapposizione. La capacità di muoversi attraverso diversi elementi (acqua, aria, terra) lo rende un messaggero di saggezza, conferendogli una funzione trascendente: il raggiunto equilibrio dentro di te ti rende capace di muoverti nei diversi ambiti della vita e di saper valutare cosa è davvero degno della tua attenzione.
Se nel sogno assisti al canto del cigno, che ne prelude la morte, si è trattato della rappresentazione dell’atto sessuale, che culmina nell’orgasmo.

di Mariolina Gaggianesi [Leggi i suoi articoli »]

Condividi questa pagina