Moderni oggetti transazionali

Il concetto di oggetto transazionale, introdotto da Donald Woods Winnicott per indicare il primo oggetto “non-me” che il bambino possiede, viene ri-attualizzato nella tesi di Alessandra Mina L'oggetto transizionale nell'epoca virtuale . In particolare, in un’epoca caratterizzata dall’introduzione dei nuovi media digitali, è dominata soprattutto dall’uso del computer, con il quale il bambino si relaziona fin dall’età scolare: può il pc considerarsi ponte tra sé e realtà (sempre più virtuale) e ascriversi tra i più moderni oggetti transazionali?

L'oggetto transizionale nell'epoca virtuale

Condividi questa pagina