Il corpo recuperato

Dunque per superare il malessere del corpo così bistrattato nelle persone con un disturbo alimentare occorre ignorarlo? Renderlo silenzioso? Niente affatto, occorre saperlo ascoltare. Rispettarne i tempi, i bisogni, i desideri autentici. E' quello che suggerisce Alessia Perozzi che in Il controllo del corpo e il tempo del nutrirsi: l'esperienza Slow Food focalizza l'attenzione sull'organizzazione eco-gastronomica che ha messo in discussione la frenesia dei tempi moderni valorizzando la lentezza e la riappropriazione dei giusti ritmi della vita, in primis a tavola. Riconquistare le proprie capacità percettive,
ridare valore al proprio benessere interno, riconoscere e gestire i propri sensi è ciò che può davvero rendere possibile un sano controllo sul proprio corpo.

Il controllo del corpo e il tempo del nutrirsi: l'esperienza Slow Food

Condividi questa pagina