Psiconcologia nel modello adleriano

Un'applicazione particolare della teoria Adleriana possiamo ritrovarlo nella tesi di Pierluigi Gallucci Aspetti clinici in psiconcologia nel modello della psicologia individuale adleriana. “Psicoterapia del tempo breve”. Alla base della teoria di Adler il concetto di inferiorità appare fondamentale: il vissuto di essere profondamente impotenti di fronte alla morte, alla sofferenza e al decadimento fisico sono aspetti primari cui si reagisce fin da piccoli. Il senso del limite, la vulnerabilità e la mortalità sono sicuramente parte dell'uomo malato di cancro e come suggeriva Adler, una psicoterapia in questi casi deve portare a ricercare il senso della vita come trascendente, come partecipazione e appartenenza universale al mondo. L'autotrascendenza costituisce una risorsa essenziale nell'affrontare la sofferenza, la patologia terminale e la morte.

Aspetti clinici in psiconcologia nel modello della Psicologia individuale adleriana. Psicoterapia del tempo breve

Condividi questa pagina